TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER PACCHETTI TURISTICI

1. INTRODUZIONE

Il Contratto per Pacchetti Turistici, di seguito denominato anche “Contratto”, include i presenti Termini e Condizioni Generali. I presenti Termini e Condizioni Generali sono stati formulati in modo tale da garantire che la compravendita tra l’Organizzatore/Intermediario di Viaggio e il cliente sia chiara e trasparente per entrambe le parti. Le presenti condizioni coprono virtualmente ogni aspetto della sua vacanza, a partire dalla prenotazione fino al suo ritorno a casa. I presenti Termini e Condizioni Generali illustrano chiaramente i nostri obblighi nei suoi confronti e i suoi impegni assunti con la prenotazione di un pacchetto turistico con noi, dalla nostra brochure o tramite www.evolutiontravel.it di seguito denominato il “Sito”.

2. LEGISLAZIONE

La vendita dei Pacchetti Turistici nel rispetto dei presenti Termini e Condizioni Generali, con l’obiettivo di fornire servizi sia in territorio nazionale italiano sia internazionale, è disciplinata dalla legge maltese e/o ai sensi dell’applicazione, ove applicabile, del diritto estero nel rispetto delle norme del diritto privato internazionale.

3. DEFINIZIONI

Ai fini dei presenti termini e condizioni, i termini elencati di seguito avranno la seguente definizione:

a) Organizzatore di Viaggio: indica il soggetto che, in nome proprio e alla ricezione del pagamento di un prezzo forfettario, si obbliga a procurare pacchetti turistici a terze parti, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente punto d) o offrendo al Turista, anche tramite un sistema online, la possibilità di realizzare autonomamente ed acquistare tale combinazione;

b) Intermediario di Viaggio: il soggetto che vende o si obbliga a procurare pacchetti turistici come stabilito al seguente punto d), alla ricezione del pagamento di un prezzo forfettario e a prescindere che lo stesso soggetto eserciti professionalmente tale attività o meno;

c) Turista: l’acquirente, l’avente diritto di un pacchetto turistico o qualunque altra persona, anche se ancora da individuare, a condizione che la suddetta persona soddisfi tutti i requisiti richiesti per la fruizione del servizio, e per conto della quale il contraente principale si obbliga ad acquistare pacchetti turistici senza ricevere alcun pagamento.

4. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO

I pacchetti turistici hanno ad oggetto il viaggio, le vacanze, i pacchetti vacanza “tutto compreso” e le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione prestabilita di almeno due delle componenti indicate di seguito, venduti o offerti in vendita a un prezzo forfettario:

1.       (a)  trasporto;

2.       (b)  alloggio;

3.       (c) altri servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio che costituiscano parte significativa del pacchetto, e dovrà includere tali combinazioni prestabilite anche quando le diverse componenti che la costituiscono sono fatturate separatamente. 

5. INFORMATIVA OBBLIGATORIA PER IL TURISTA

Prima della conclusione del contratto, l’Organizzatore/Intermediario di Viaggio si obbliga a fornire le seguenti informazioni al turista in forma scritta o in altra forma adatta allo scopo:

  1. informazioni generali relative al passaporto e al visto d’ingresso per l’Unione Europea e i Paesi dello Spazio economico europeo che si applicano all’acquisto del pacchetto, incluse le informazioni sul tempo necessario per ottenere i passaporti e i visti idonei;
  2. formalità sanitarie richieste dalle amministrazioni nazionali per il viaggio e il soggiorno;
  3. in caso di insolvenza, si provvederà al rimborso del prezzo versato e, ove applicabile, al rimpatrio del Turista.

Inoltre, in tempo utile prima dell’inizio del viaggio, l’Organizzatore e/o l’Intermediario di Viaggio dovranno fornire al Turista le seguenti informazioni per iscritto:

  1. nel caso in cui il pacchetto includa una componente di trasporto, saranno richiesti gli orari e i luoghi delle fermate intermedie e dei collegamenti di trasporto, così come i dettagli del posto occupato dal Turista, inclusi cabina o cuccetta sulla nave e vagone letto in treno;
  2. il nome, l’indirizzo, il numero di telefono e l’indirizzo di posta elettronica del rappresentante dell’Organizzatore di Viaggio nella località in cui il Turista intende soggiornare o, in mancanza di tale rappresentante o agenzia, il numero di telefono o altri dettagli che permettano al Turista di contattare l’Organizzatore di Viaggio durante il soggiorno;
  3. nell’eventualità di un viaggio o di un soggiorno all’estero da parte di un minore, che non abbia ancora compiuto il sedicesimo anno di età nel giorno in cui è previsto l’inizio del viaggio o del soggiorno, dovranno essere forniti dettagli che permettano di contattare direttamente il minore o la persona responsabile del minore sul luogo in cui intende soggiornare;
  4. informazioni sulla sottoscrizione facoltativa di una polizza assicurativa che copra le spese di annullamento da parte del Turista o il costo dell’assistenza, incluso il rimpatrio, in caso di infortunio o malattia.

 

L’organizzatore di Viaggio dovrà fornire al Turista una copia scritta del Contratto e dei presenti Termini e Condizioni. Tale copia viene inviata via email al Turista dall’Organizzatore di Viaggio.

 

6.PRENOTAZIONI

La proposta di prenotazione dovrà essere redatta in forma scritta o in altro formato equivalente che sia comprensibile e accessibile per il Turista, anche in formato elettronico, e viene inviata al Turista prima della conclusione del Contratto. Il turista accetta i presenti Termini e Condizioni a nome di tutte le parti interessate.

Il Turista dovrà fornire tutti i dati necessari per l’elaborazione della prenotazione e del pagamento.

L’accettazione della proposta di prenotazione si intende completa al momento dell’emissione del Contratto, il quale sarà redatto in forma scritta o in altra forma equivalente che sia comprensibile e accessibile per il Turista, a cui verrà inviata prima della conclusione del Contratto. Al Turista verrà inoltre fornita una copia scritta del Contratto.

 

7. PAGAMENTO

Quando il Turista effettua una prenotazione, egli deve considerare i seguenti punti:

a) Se è stata effettuata una richiesta di prenotazione più di 35 giorni prima della data di partenza (35° giorno escluso), dovrà essere effettuato il pagamento dell’intero importo, oppure di un acconto pari al 25% del prezzo del Pacchetto Turistico, mentre il saldo rimanente dovrà essere versato entro 35 giorni dalla data di partenza tramite:

Nel caso in cui vi sia la necessità di emettere il biglietto aereo al momento della prenotazione del volo, il costo relativo dovrà essere versato alla conferma della prenotazione da parte del Turista, oltre all’importo dovuto indicato nel paragrafo precedente

b) Se è stata effettuata una richiesta di prenotazione entro i 35 giorni precedenti la data di partenza, verrà richiesto di effettuare il pagamento dell’intero importo dovuto in una o più soluzioni, scegliendo tra i metodi di pagamento indicati sul Sito durante il processo di prenotazione.

Se per qualunque ragione il Turista non versa gli importi ai sensi delle presenti disposizioni e nelle date concordate, Evolution Travel si riserva il diritto di annullare la prenotazione come previsto nella clausola 9 descritta di seguito.

Nell’eventualità in cui la prenotazione non venga confermata dall’Organizzatore del Viaggio, sarà fornita tempestiva comunicazione al Turista, e l’Organizzatore del Viaggio procederà al rimborso dell’importo versato dal Turista per la prenotazione del Pacchetto Turistico. Se il pagamento è stato effettuato con carta di credito, l’importo verrà direttamente rimborsato sulla stessa carta di credito utilizzata dal Turista al momento della prenotazione (l’importo sarà rimborsato entro 30 giorni dalla richiesta del Turista). Se il pagamento è stato effettuato con bonifico bancario, il Turista dovrà fornire a Evolution Travel le proprie coordinate bancarie affinché possa procedere con il rimborso.

8. PREZZO

Il prezzo del Pacchetto Turistico è indicato nel contratto, e può essere modificato in qualunque momento fino a 20 giorni prima della partenza e solamente in conseguenza delle seguenti variazioni:

a. costi di trasporto, incluso il costo del carburante,

b. oneri, tasse o imposte in relazione a servizi quali tasse di atterraggio o imposte di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti, oppure

c. tassi di cambio che si applicano al Pacchetto Turistico in questione.

Per il calcolo di tali variazioni nel prezzo, Evolution Travel farà riferimento ai parametri da esso identificati e comunicati al Turista nella Scheda Tecnica.

9. MODIFICA E ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA

L’Organizzatore di Viaggio e/o l’Intermediario di Viaggio che prima della partenza, qualora costretto, modifichi in modo significativo un termine essenziale del Contratto, dovrà informare il Turista nel minor tempo possibile, indicando la disposizione nel Contratto che specifica le modifiche apportate e il relativo impatto sul prezzo. Il turista dovrà informare l’Organizzatore di Viaggio e/o l’Intermediario di Viaggio della propria decisione nel minor tempo possibile, e, comunque, entro due (2) giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione da parte dell’Organizzatore di Viaggio in merito alle modifiche.

Qualora il Turista non accetti la proposta di modifica, potrà esercitare il diritto a ricevere un rimborso della somma già pagata o, in alternativa, un Pacchetto Turistico sostitutivo ai sensi dell’articolo 10 indicato in seguito.

Il Turista può esercitare i diritti sopra indicati anche quando l’annullamento del Contratto sia causato dal mancato raggiungimento del numero minimo di turisti previsti sul Sito (e il Turista viene informato del suo annullamento per iscritto entro il periodo di tempo indicato nella descrizione del Pacchetto Turistico), oppure nel caso in cui l’annullamento sia dovuto a circostanze fortuite e di forza maggiore che vanno oltre il controllo dell’Organizzatore di Viaggio, le cui conseguenze non potrebbero essere evitate neppure con la massima diligenza dovuta.

Per l’annullamento del contratto per cause diverse da circostanze fortuite e di forza maggiore, dal mancato raggiungimento del numero minimo di turisti o dalla mancata accettazione da parte del Turista del Pacchetto Turistico sostitutivo, l’Organizzatore del Viaggio dovrà rimborsare al Turista una somma corrispondente al doppio della somma pagata dallo stesso Turista e/o incassata dall’Organizzatore di Viaggio tramite l’Intermediario di Viaggio. L’importo rimborsabile non sarà mai superiore al doppio dell’importo di cui il Turista sarebbe in pari data debitore ai sensi dell’articolo 10 qualora fosse stato lo stesso Turista a dover annullare il Pacchetto Turistico.

 

10. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA

Qualora l’Organizzatore di Viaggio si trovi nell’impossibilità di erogare una parte significativa dei servizi inclusi nel Contratto dopo la partenza, o qualora l’Organizzatore di Viaggio venga a conoscenza di non poter procurare una parte significativa dei servizi inclusi nel Contratto, per qualsiasi ragione tranne che per un fatto proprio del Turista, dovrà predisporre soluzioni alternative senza alcun costo aggiuntivo per i Turisti in relazione all’estensione del Pacchetto Turistico e, ove necessario, rimborserà la differenza tra i servizi previsti ai sensi del Contratto e quelli effettivamente forniti.

Qualora non sia possibile alcuna soluzione alternativa descritta nel paragrafo precedente, o ove queste non siano accettate dal Turista per giustificati motivi, l’Organizzatore del Viaggio, ove necessario, dovrà fornire al Turista una soluzione di trasporto equivalente per il ritorno al luogo di partenza o al luogo di ritorno diversamente concordato con il Turista, e lo rimborserà di conseguenza.

 

11. TRASFERIMENTO DI PRENOTAZIONI / SOSTITUZIONE

Qualora il Turista sia impossibilitato ad usufruire del Pacchetto Turistico, il Turista può trasferire la propria prenotazione a una persona che soddisfi tutte le condizioni applicabili al Pacchetto Turistico, purché il Turista dia adeguato preavviso in forma scritta (di almeno 4 giorni lavorativi prima della data di partenza) della sua intenzione di trasferire la prenotazione all’Organizzatore di Viaggio e/o all’Intermediario di Viaggio prima della data di partenza indicata. I Turisti dovranno fornire tempestivamente gli estremi della persona che li sostituirà.

Il cedente e il cessionario sono responsabili individualmente e in solido del pagamento del prezzo del Pacchetto Turistico o, qualora il prezzo sia stato già pagato, del pagamento del saldo e di ogni costo aggiuntivo derivante dal suddetto trasferimento.

 

12. RESCISSIONE DEL CONTRATTO DA PARTE DEL TURISTA

Il Turista può rescindere il contratto, senza incorrere in alcuna penale, nei seguenti casi:

- aumento del prezzo indicato nell’Articolo 8 in misura eccedente il 10%;

- qualora l’Organizzatore di Viaggio e/o l’Intermediario di Viaggio sia costretto, prima della partenza, a modificare in maniera significativa un termine essenziale del Contratto e tale modifica non sia accettata dal Turista;

Nelle circostanze di cui sopra, il Turista ha diritto, in via alternativa: 

-          a usufruire di un Pacchetto Turistico sostitutivo senza alcun supplemento di prezzo, oppure a ottenere il rimborso pari all’eccedenza di prezzo qualora il Pacchetto Turistico sostituivo abbia valore economico inferiore a quello originariamente scelto;

-          a ricevere il rimborso della somma già versata ai sensi del Contratto.

 

Il Turista dovrà comunicare la propria decisione (ovvero di accettare il pacchetto sostitutivo o di rescindere il Contratto) all’Organizzatore di Viaggio e/o all’Intermediario di Viaggio entro (2) due giorni lavorativi dal momento in cui lo stesso Organizzatore di Viaggio e/o Intermediario di Viaggio ha inviato l’avviso di aumento o di modifica.

Qualora il Turista non comunichi la propria decisione all’Organizzatore di Viaggio e/o all’Intermediario di Viaggio entro i termini ivi indicati, la proposta di aumento o modifica da parte dello stesso Organizzatore e/o Intermediario di Viaggio si intende accettata da parte del Turista. I presenti termini escludono espressamente il diritto di recesso del Turista offerto per i contratti a distanza e i contratti fuori sede

Qualora il Turista rescinda il Contratto prima della partenza, al di fuori delle circostanze indicate in precedenza e indipendentemente da ogni pagamento effettuato ai sensi dell’Articolo 7 di cui sopra, dovrà farsi carico del pagamento della quota di prenotazione singola applicabile, della penale prevista nella Scheda Tecnica del catalogo o del Programma di Viaggio fuori catalogo o di qualunque viaggio su misura, del costo della copertura assicurativa richiesta al momento della conclusione del Contratto o di qualunque altro servizio già fornito. Nel caso di gruppi, tali somme verranno concordate di volta in volta dopo la firma del Contratto.

   

 13. OBBLIGHI DEL TURISTA

Durante le trattative, e comunque prima dell’esecuzione del contratto, l’Organizzatore di Viaggio e/o l’Intermediario di Viaggio dovrà fornire per iscritto al Turista tutte le informazioni generali relative alle formalità sanitarie richieste dalle amministrazioni nazionali per il viaggio e il soggiorno, oltre alle informazioni generali relative ai documenti di viaggio necessari per viaggiare (passaporto e visto). Queste informazioni dovranno essere aggiornate alla data di stampa del catalogo o della brochure dei Pacchetti Turistici e anche sul Sito.

In ogni caso, prima della data di partenza, il Turista dovrà accertarsi di aver verificato tutte le informazioni pertinenti e aggiornate presso le autorità competenti (per i cittadini italiani presso il Ministro degli Affari Interni tramite il sito -www.viaggiaresicuri.it oppure chiamando il numero 06.491115).

Ai cittadini italiani verranno fornite informazioni generali relative alle formalità sanitarie e alla documentazione di viaggio necessaria per viaggiare all’estero. Tutti gli altri cittadini riceveranno le corrispondenti informazioni attraverso le proprie rappresentanze diplomatiche presenti nella destinazione prevista e/o i canali informativi governativi ufficiali del proprio Paese.

Qualora il Turista non ottenga le informazioni descritte nel precedente paragrafo, l’Organizzatore o l’Intermediario di Viaggio non può essere ritenuto responsabile dell’impossibilità di partire del Turista.

Il Turista dovrà comunicare all’Organizzatore e/o all’Intermediario di Viaggio la propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovrà accertarsi di essere in possesso di tutti i certificati di vaccinazione necessari, di un passaporto valido e di qualsiasi altro documento necessario per viaggiare in tutti i Paesi che rientrano nell’itinerario, nonché dei visti di viaggio e dei certificati sanitari eventualmente richiesti.

Il turista dovrà inoltre attenersi alle regole di normale prudenza e diligenza e a tutte le norme specifiche in vigore nei Paesi destinazione di viaggio, a tutte le informazioni fornite dall’Organizzatore del Viaggio e a tutti i regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al Pacchetto Turistico. Il turista sarà ritenuto responsabile di tutti i danni che l’Organizzatore del Viaggio e/o l’Intermediario del Viaggio dovessero subire a causa del mancato rispetto degli obblighi ivi indicati, incluse tutte le spese sostenute per il rimpatrio.

Al momento della prenotazione del Pacchetto Turistico, il Turista dovrà comunicare per iscritto all’Organizzatore di Viaggio tutte le richieste particolari che, qualora possano essere soddisfatte, potranno essere disciplinate da specifici accordi.

In ogni caso, al momento della prenotazione, il Turista è tenuto a informare l’Organizzatore di Viaggio e/o l’Intermediario di Viaggio di eventuali richieste o condizioni particolari (ad esempio gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, e così via) e a indicare chiaramente la richiesta dei relativi servizi personalizzati.

 

14. CLASSIFICAZIONE DEGLI ALBERGHI

Le classificazioni ufficiali degli alberghi sono fornite in base alle informazioni ufficiali e formali ottenute dalle autorità competenti nei Paesi in cui sono situati gli alberghi. 

Qualora non sia stata attribuita una classificazione ufficiale agli alberghi da parte delle autorità pubbliche competenti nei Paesi dove gli alberghi sono situati, anche se gli stessi Paesi sono membri dell’Unione Europea, tale classificazione dovrà essere stabilita dall’Organizzatore di Viaggio sulla base di criteri di valutazione idonei e di standard di qualità.

 

15. REGIME DI RESPONSABILITÀ

L’Organizzatore di Viaggio dovrà rispondere al Turista del corretto adempimento degli obblighi ai sensi del Contratto, indipendentemente dal fatto che tali servizi siano prestati direttamente dall’Organizzatore di Viaggio o da terzi fornitori di  servizi, a meno che l’Organizzatore di Viaggio provi che la colpa della mancata esecuzione del Contratto sia da attribuire al Turista o a un terzo risultante estraneo alla fornitura delle prestazioni previste nel contratto, per cause fortuite e di forza maggiore, o che sia da attribuire a:

  1. circostanze fortuite e di forza maggiore che vanno oltre il controllo dell’Organizzatore di Viaggio o di terzi fornitori di servizi, le cui conseguenze non potevano essere evitate neanche con la massima diligenza dovuta;
  2. un evento che l’Organizzatore di Viaggio o il fornitore dei servizi non poteva prevedere e prevenire, neanche con la massima diligenza dovuta;

Le suddette motivazioni non dovranno incidere su alcun diritto di azione da parte dell’Organizzatore di Viaggio nei confronti dell’Intermediario o dei suddetti terzi fornitori di servizi.

 

16. LIMITI DI RISARCIMENTO

I limiti di risarcimento applicabili e i periodi di limitazione relativi che si applicano ai danni derivanti dalla mancata o dall’inadeguata esecuzione dei servizi inclusi nel Pacchetto Turistico sono soggetti ai limiti stabiliti dalla Convenzione Nazionale sui Contratti di Viaggio (CCV).

 

17. OBBLIGO DI ASSISTENZA

L’Organizzatore di Viaggio dovrà fornire pronta assistenza al Turista in difficoltà, secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento ai propri obblighi contrattuali e legali.

L’Organizzatore di Viaggio e l’Intermediario di Viaggio non sono ritenuti responsabili della mancata o della parziale esecuzione del Contratto quando questa derivi da circostanze imputabili al Turista, da circostanze imprevedibili o inevitabili, da incidenti imprevedibili o da cause di forza maggiore.

 

18. LAMENTELE E RECLAMI 

Il Turista dovrà, il più rapidamente possibile e senza inutili ritardi, in forma scritta o in altra forma equivalente, comunicare all’Organizzatore/Intermediario di Viaggio ogni mancata esecuzione del Contratto, in maniera tale che l’Organizzatore/Intermediario di Viaggio possa porvi rimedio senza alcun ulteriore ritardo.

A prescindere dagli obblighi del Turista previsti nel presente Contratto, il Turista dovrà in ogni caso sporgere reclamo inviando una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno all’Organizzatore o all’Intermediario di Viaggio, entro dieci (10) giorni lavorativi dalla data di rientro al luogo di partenza.

 

19. ASSICURAZIONE PER LE SPESE DI ANNULLAMENTO E RIMPATRIO

Qualora non inclusa nel prezzo della vacanza, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare una speciale polizza di assicurazione che copra le spese derivanti dall’annullamento del Pacchetto Turistico, da infortuni e dall’assistenza sanitaria, dallo smarrimento e/o danneggiamento del bagaglio, al momento della prenotazione presso gli uffici dell’Organizzatore o dell’Intermediario di Viaggio. È possibile inoltre stipulare un contratto di assistenza speciale che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti o malattie.

I diritti del Turista che scaturiscono dalle polizze di assicurazione ivi indicate dovranno essere esercitati dal Turista direttamente nei confronti delle compagnie di assicurazione pertinenti, ai sensi dei termini e delle condizioni previsti nelle relative polizze di assicurazione. L’Organizzatore/Intermediario di Viaggio, a prescindere dal proprio obbligo di assistenza, può respingere la richiesta relativa ai Pacchetti di Viaggio nei casi in cui il Turista non riesca a provare di essere in possesso di una polizza di assicurazione adeguata che copra le spese di assistenza sanitaria e/o di rimpatrio.

 

20. TUTELA DELLA PRIVACY E DEI DATI

Ai fini del presente Articolo 20, ci si riferirà al soggetto “Turista” con il termine “lei”.

Il Data Protection Act (Legge sulla Tutela dei Dati Personali, Capitolo 440 delle Leggi di Malta) costituisce il quadro legislativo per la protezione delle informazioni personali identificabili in relazione all’elaborazione dei dati personali. La presente elaborazione dei dati è basata sui principi di corretta gestione dell’informazione come delineato nell’Articolo 7 (a) – (i), Parte III del Data Protection Act (Legge sulla Tutela dei Dati Personali).

Con il presente atto, Evolution Travel le comunica che qualsiasi dato personale divulgato ai fini di questo Contratto sarà trattato e conservato da Evolution Travel ai sensi delle norme e delle procedure descritte nel Data Protection Act (Legge sulla Tutela dei Dati Personali). Sono adottate misure adeguate per proteggere i dati personali da distruzione o perdita accidentale o da forme illecite di trattamento. Ogni suo rifiuto di fornire i dati personali necessari a Evolution Travel potrebbe impedire la conclusione di questo Contratto e la fornitura dei servizi relativi ai Pacchetti Turistici.

Tali dati possono essere divulgati a terze parti e/o dipendenti e/o società controllate e/o affiliati di Evolution Travel (ad esempio le autorità competenti, le compagnie di assicurazione, i corrispondenti dei rappresentanti locali di Evolution Travel, i fornitori di una parte dei servizi relativi ai Pacchetti Turistici) per l’esecuzione degli obblighi di Evolution Travel ai sensi di questo Contratto e per garantire una corretta esecuzione del Contratto stipulato tra lei e Evolution Travel.

Con il presente atto, Evolution Travel le comunica che può richiedere a Evolution Travel o a qualunque terzo che elabora i suoi dati per conto di Evolution Travel, di modificare/eliminare qualunque dato inesatto o che sia diventato inesatto a seguito di cambiamenti di circostanze). Con la presente, lei accetta e riconosce che le verrà chiesto di volta in volta da Evolution Travel di confermare l’esattezza dei suoi dati personali in possesso di Evolution Travel, e che Evolution Travel non sarà ritenuta in alcun modo responsabile della sua mancata comunicazione in merito a ogni modifica dei suoi dati personali ai sensi della procedura sopra indicata. I dati personali possono in ogni caso essere eliminati in qualunque momento previa sua richiesta.

Firmando questo Contratto lei dichiara di aver ricevuto l’informativa completa relativa all’elaborazione dei dati ai sensi del Data Protection Act (Legge sulla Tutela dei Dati Personali, capitolo 440 delle Leggi di Malta). Lei acconsente inoltre all’elaborazione dei suoi dati personali secondo le disposizioni del Data Protection Act (Legge sulla Tutela dei Dati Personali, capitolo 440 delle Leggi di Malta).

 

21. PROSPETTI, ALLEGATI, ADDENDUM, LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE 

Ogni prospetto, allegato e addendum del presente Accordo ne costituirà parte integrante e sarà letto, interpretato, compreso e applicabile in forma di documento unico. Il presente Accordo dovrà essere giudicato e interpretato ai sensi della Legge Maltese, e i Tribunali e le Corti Maltesi avranno competenza esclusiva su qualsiasi denuncia o querela derivante ai sensi di questo Accordo.

Addendum

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DEI SINGOLI SERVIZI TURISTICI

A) DISPOSIZIONI LEGALI

I contratti aventi ad oggetto il solo servizio di trasporto, i soli servizi di soggiorno o qualunque altro singolo servizio turistico, non potendosi configurare come Pacchetto Turistico sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della Convenzione Nazionale sui Contratti di Viaggio (CCV): art. 1, n. 3 e n. 6; art. 17 -23; art. 24 - 31, (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di Pacchetto Turistico) nonché degli altri accordi specificamente riferiti alla vendita di ogni singolo servizio turistico. L’Organizzatore/Intermediario di Viaggio, anche nei casi in cui la vendita del singolo servizio turistico avviene in forma elettronica, è tenuto a fornire al Turista una copia del Contratto relativo all’acquisto dei suddetti servizi turistici singoli che il Turista ha acquistato.

 

B) TERMINI DEL CONTRATTO

A tali contratti di vendita dei singoli servizi turistici sono altresì applicabili le seguenti clausole dei Termini e Condizioni Generali di Contratto per Pacchetti Turistici sopra riportate: art. 6 comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18.

L’applicazione delle suddette clausole non implica in alcun modo che i servizi offerti rappresentino una tipologia di Pacchetto Turistico. La terminologia utilizzata nelle citate clausole relative al Contratto per Pacchetto Turistico (Organizzatore di Viaggio, ecc.) va intesa con riferimento alla corrispondente terminologia utilizzata nel contratto di vendita di ciascun servizio turistico singolo (Venditore, Soggiorno, ecc.)

 

C) VIAGGI IN LOCO

I viaggi, le prestazioni e i servizi acquistati dal Turista durante la sua permanenza nel luogo di destinazione e non inclusi nel prezzo del Pacchetto Turistico sono estranei all’oggetto del relativo contratto stipulato da Evolution Travel Ltd nella veste di Organizzatore di Viaggio.

Pertanto, non può essere attribuita alcuna responsabilità a Evolution Travel Ltd nella veste di Organizzatore di Viaggio o intermediario dei servizi turistici, inclusi quei casi in cui, a titolo di cortesia, i residenti locali o i corrispondenti si siano occupati della prenotazione dei suddetti viaggi.

 

 D) INFORMATIVA OBBLIGATORIA AI SENSI DELLA LEGISLAZIONE SUSSIDIARIA 499.24 DELLE LEGGI DI MALTA:

I vettori aerei e quelli appartenenti agli Stati aderenti alla Convenzione di Montreal del 1999 sono soggetti al seguente regime di responsabilità:

 

  1. Il vettore è responsabile del danno derivante dalla morte o dalla lesione fisica subita dal passeggero, per il fatto stesso che l’incidente che ha causato la morte o la lesione sia avvenuto a bordo dell’aeromobile o nel corso di una qualsiasi delle operazioni di imbarco o di sbarco.
  2. Per i danni di cui sopra al paragrafo 1 non superiori a 100.000 Diritti Speciali di Prelievo (equivalenti a circa 120.000,00 €) per ciascun passeggero, il vettore non può escludere né limitare la propria responsabilità.
  3. Il vettore non dovrà rispondere dei danni di cui sopra al paragrafo 1 che eccedano i 100.000 Diritti Speciali di Prelievo per ciascun passeggero (equivalenti a circa 120.000,00 €) qualora lo stesso vettore provi che:

(a)   tale danno non è dovuto a negligenza, altro atto illecito od omissione da parte del vettore o dei propri dipendenti e incaricati; oppure che (b) tale danno è dovuto unicamente alla negligenza, all’atto illecito o all’omissione di terzi.

Nel trasporto di bagagli, la responsabilità del vettore in caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo è limitata alla somma di 1.000 Diritti Speciali di Prelievo per ciascun passeggero, salvo il caso in cui il passeggero abbia effettuato una dichiarazione speciale di interesse alla consegna a destinazione al momento della consegna del bagaglio al vettore e dietro il pagamento di un eventuale supplemento. In tal caso il vettore sarà tenuto a pagare una somma non superiore alla somma dichiarata, a meno che non dimostri che tale somma è superiore all’interesse reale del passeggero alla consegna a destinazione.

 

I vettori appartenenti a Paesi non aderenti alla Convenzione di Montreal possono applicare regimi di responsabilità diversi da quelli sopra indicati.

Una sintesi delle principali disposizioni che disciplinano le responsabilità dei vettori che collaborano con Evolution Travel è disponibile a richiesta presso i nostri uffici.

Il nome del vettore è specificato sul biglietto del passeggero; eventuali variazioni dovranno essere tempestivamente comunicate al Turista, ai sensi della Legislazione Sussidiaria 499.24 delle Leggi di Malta.

La responsabilità dell’Organizzatore di Viaggio nei confronti del Turista è e resta disciplinata dal Consumer Affairs Act delle Leggi di Malta e dai Termini e Condizioni Generali di cui sopra